Definire il Budget e rispettarlo

Definire il Budget e rispettarlo

Definire il Budget della tua Cerimonia è il primo passo per poter festeggiare la tua Unione Civile proprio come ti aspetti.

 

Definire un budget ben dettagliato può aiutare a semplificare qualsiasi decisione.

Allora, ti starai chiedendo qual è il budget normale per una cerimonia?
E quale dove essere il budget giusto per la tua cerimonia?

Come ben saprai il numero degli ospiti inciderà molto sul budget di tutta la cerimonia.

Alcune cose che leggerai qui di seguito ti potranno sembreranno ovvie o scontate, ma fidati che non è così. Quando si parla della propria cerimonia il buon senso il più delle volte si perde.

Quindi seguimi con molta attenzione!

I tre passaggi che ti elencherò qui sotto ti serviranno a progettare il budget della tua cerimonia adatta alle tue esigenze.

PASSAGGIO 1:  “PATTI CHIARI, AMICIZIA LUNGA”.

La cosa più importante è capire bene fin da subito i costi ed i preventivi.

Prima di iniziare a spendere un centesimo, rispondi alle domande qui sotto assieme alla tua dolce metà e alla tua famiglia.

QUANTO COSTA UNA CERIMONIA NELLA VOSTRA ZONA?

Come ben sappiamo i prezzi possono essere diversi da regione a regione ma anche da città a città, quindi io consiglio sempre di fare una piccola ricerca online nella tua zona e limitrofi.

Come potrai vedere navigando online ci sono alcuni locali che fanno i preventivi direttamente online, altri inceve ti chiederanno un incontro faccia a faccia. Quello che dovrai capire è quali sono i prezzi di riferimento e cosa includono.

COSA VI POTETE PERMETTERE?

Se tu e la tua dolce metà pagate per la cerimonia, definite un budget a priori.
Se invece le vostre famiglie stanno intervenendo, informatevi educatamente quale somma di denaro sono in grado di coprire.

Puoi iniziare da due parti “dal costo o dal budget”.

Se non volete sorprese finali vi consiglio di partire sempre dal budget allineando le vostre scelte in relazione alla spesa che vi potete permettere.

COSA IMPORTA DI PIU’ PER VOI?

Annota le tue prime tre priorità su un foglio e chiedi alla tua dolce metà di fare lo stesso. Quindi, confrontatele.

Forse uno dei sta bramando una torta spettacolare e uno di voi vuole invece una band che suona dal vivo, ma sicuramente nessuno dei due si sta preoccupando dei fiori. Le vostre liste vi aiuteranno a decidere dove investire più soldi e dove spendere di meno.

PASSAGGIO 2: SUDDIVIDI LA SPESA IN PERCENTUALI.

Una volta che avrete focalizzato bene in mente un importo totale del budget, decidete quale percentuale di quel importo pensate di spendere per ogni categoria.

Sappiate che le percentuali andranno variando in base alla posizione, al personale e alle priorità di ciascuno di voi

Queste qui sotto sono le principali spese da prendere in considerazione:

Abbigliamento e bellezza: circa l’ 8%.
Gli stilisti più famosi affermano che la cosa più importante dove usare il budget più alto non è tanto nell’abito in quanto questo non sia tutto il tuo look.

Oltre alla’abito dovrai prendere in considerazione gli accessori di cui avrai bisogno, come le scarpe e i gioielli, e non mancheranno certo le modifiche per personalizzare l’abito. (E non ti scordare la giornata per i capelli).

Unione Civile: circa il 2%.
Buone notizie: l’unione civile vera e propria – le tue licenze ufficiali e di unione civile, ad esempio – costano probabilmente meno di quanto tu possa pensare.

Ricevimento della Cerimonia: circa il 58%.
Sia tu che la tua dolce metà in questi casi spenderete più di  6.000€ per i pasti e la cena, e un terzo delle coppie solitamente spende più di  10.000€.

Dovete tenere presente che il catering di solito viene fatturato per singola persona, quindi potete tranquillamente calcolare quanto andrete a spendere in base al numero di persone che avete invitato, così da decidere se fare tagli sugli invitati.

Alloggi e trasporti: circa il 5%.
In certe situazioni ci si ritrova e dover aiutare alcuni ospiti a viaggiare dall’hotel al luogo della cerimonia e ritorno, o di dover prenotare un posto speciale per la vostra prima notte da coppia unita civilmente.

Fiori e decorazioni: circa il 4%.
I fiori in queste occasioni tendono sempre ad essere l’elemento più costoso, ma non vi preoccupate: la maggior parte delle coppie trova sempre delle belle fioriture spendendo al di sotto dei 500€.

Potete aggiungete alle decorazioni un tocco di classe con dei bicchieri personalizzati, tavoli colorati e varie tipologie di svolazzi divertenti. Se invece pensate di usare la formula “TUTTO COMPRESO” non dovrete preoccuparti per niente di questa spesa!

Foto e video: circa il 9%.
Per queste occasioni la maggior parte delle coppie spende tra i 500 e i 2.000€ per coprire le sprese per fotografo, album fotografico e video finito.

Intrattenimento: circa il  4%.
Per quanto riguarda l’intrattenimento qui la scelta sta a voi, un DJ o una band dal vivo? Chiaramente un DJ può aiutarvi limitando i costi di intrattenimento, visto che una persona singola vi costerà molto meno che una band formata da più persone.

Cartoleria, stampa e mailing: circa il 2%.
Stiamo parlando di inviti alla cerimonia, tableau, e grafiche sui tavoli.

Regali, bomboniere e “segnaposto”: circa il 5%.
Trovate qualcosa di speciale per ringraziare i vostri ospiti alla vostra cerimonia. Come si sà è meglio dare che ricevere, giusto?

PASSAGGIO 3: AUTO-REGOLATI MENTRE FAI LE RICERCHE

In ogni categoria, ricercate e confrontate tra di voi le migliori offerte.

Quindi, considerate le spese nascoste e includetele nel budget delle vostra cerimonia.

Per esempio, se il locale che avete scelto include mobili e biancheria o dovrai noleggiarli?
Volete un foto-point oltre a un fotografo itinerante?

Se troverete un pacchetto che include più articoli, per esempio un ristorante che include anche le bevande, fantastico! Vi basterà cancellare quella spesa e inserire come importo 0€ su quella riga.

Se vedete che spendete di più del previsto per qualcosa, allora dovrete per forza abbassare il budget di un altro articolo, questo per cercare di mantenere gli stessi costi prestabiliti all’inizio.

D’altro canto, se risparmiate del denaro su un acquisto, potrete scegliere di spostare quel denaro in un’altra categoria o considerarlo risparmiato.
Il budget che avete pianificato vi aiuterà a prendere delle decisioni per tutto il tempo di pianificazione della vostra cerimonia.